Comments

Corso di birraio, come scegliere una formazione certificata

Corso di birraio, come scegliere una formazione certificata

La diffusione di birrifici indipendenti sul territorio nazionale prova che gli italiani sanno apprezzare la buona birra artigianale, quella prodotta senza processi di pastorizzazione e di microfiltrazione.

La passione per la birra ha dato vita così a nuove opportunità come quella di tecnico e degustatore birraio, un addetto alla preparazione della birra, dalla scelta degli ingredienti alle tecniche di lavorazione. Amare la birra in ogni sua sfaccettatura, però, non è un requisito sufficiente per essere considerati esperti a tutti gli effetti ed entrare da protagonisti nel settore brassicolo.

Come diventare Mastro Birraio

Oggi è possibile diventare Mastro Birraio con un corso di birraio in grado di fornire tutti gli aspetti teorici e pratici del mestiere e aprire una finestra su incredibili opportunità lavorative. In particolare il corso di tecnico e degustatore birraio AssoAPI concede la possibilità concreta di diventare il responsabile produttivo di un birrificio, sia da dipendente che da imprenditore.

Ogni Mastro Birraio, durante il corso, impara come realizzare una ricetta in base alle richieste del cliente e del mercato, gestire le temperature in funzione del tipo di birra da produrre e occuparsi della vendita. Oltre al lavoro in birrificio, poi, la formazione AssoAPI si apre al mondo della degustazione del prodotto artigianale.

4 punti di forza del corso AssoAPI

corsi da Mastro Birraio sono esplosi letteralmente in tutta Italia, rendendo la scelta del corso giusto sempre più difficile. I punti di forza del corso AssoAPI possono aiutare a capire quello che serve per dire di essere preparati a un contesto lavorativo in evoluzione.

  1. Didattica – AssoAPI sa che ogni allievo deve saper scegliere le materie prime, preparare l’impianto, occuparsi della lavorazione, gestire la maturazione e l’imbottigliamento della birra e sponsorizzare la vendita. La didattica in modalità e-learning offre tutte le conoscenze necessarie per occuparsi di ogni fase di produzione della birra.
  2. Stage – La teoria non può prescindere dalla pratica e ogni aspirante tecnico e degustatore birraio può toccare con mano le attività di Mastro Birraio grazie allo stage garantito da AssoAPI.
  3. Certificazione – La certificazione attesta il raggiungimento delle competenze necessarie per operare nei birrifici artigianali, sia come dipendente che come imprenditore. AssoAPI si avvale della collaborazione di eccellenze della birra italiane ed estere ed esperti del settore per certificare il profilo della nuova figura professionale. In questo senso il documento rappresenta un plus importante per la ricerca del lavoro ideale e la crescita professionale.
  4. Registro professionale – Un settore in continua trasformazione necessita di aggiornamenti periodici su tecniche, cambiamenti e nuove realtà. AssoAPI inserisce i neo Mastri Birrai nel “Registro professionale”, offrendo loro una formazione e aggiornamenti continui, colloqui di lavoro e supporto per l’attività in proprio.
div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-color: #1e73be;background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 180px;}

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi