Comments

Diventare panettiere? Formazione e impegno!

Diventare panettiere? Formazione e impegno!

Il panettiere: tradizione e fatica.

Quando si parla di made in Italy, moda a parte, la cosa a cui pensiamo immediatamente è il buon cibo. E il nostro pane, non ha eguali al mondo.
A produrlo, è una figura che di rado vedrete in prima fila, a prendersi le glorie degli chef stellati, o bazzicare nei locali notturni.
Il panettiere è un “uomo di fatica”, un professionista umile che lavora al mattino presto e che già a mezzogiorno stacca, stanchissimo, per andare a godersi il meritato riposo.
Ma cosa fa il panettiere, lavorativamente parlando? È il responsabile di tutti gli aspetti concernenti l’impasto del pane, della pasta, di biscotti o altri prodotti da forno. Vanta una tradizione millenaria e apprezzatissima nel nostro paese.

—> Diventa Panettiere: frequenta uno dei corsi professionali di Assoapi!

Chi è il panettiere?

Il panettiere si occupa di ogni singolo aspetto concernente l’impasto del pane e di tutti gli altri prodotti derivanti dalla modellazione della pasta.
È un creativo, perché modella il pane con forme particolari spesso marchio di fabbrica di un forno o di una data panetteria.
È un tecnico, perché informato sulla presenza di macchine impastatrici sempre più moderne.
È un supervisore attento, in grado di gestire il funzionamento di macchinari complessi.
È un buongustaio, perché di pane non ce n’è un solo tipo ed è lui, spesso, a deciderne le varianti.

Cosa fa?

Il panettiere è un lavoro di fatica, nel vero senso del termine: di rado vedrete un panettiere in giro con gli amici, far tardi la sera. I panificatori, lavorano di mattina presto – la sveglia è alle 2 del mattino: si comincia con la lavorazione degli impasti per poi passare alla produzione dei prodotti che verranno venduti in forno o pasticceria, durante il corso del giorno.
A mezzogiorno il lavoro finisce, per poi ricominciare la notte seguente. Una vita complessa e difficilmente pianificabile: da ciò si capisce che quella del panettiere non è una vita facile e, soprattutto, richiede molti sacrifici.
Il panettiere è un chimico: maneggia dosi e ingredienti secondo vere e proprie formule matematiche al fine di ottenere impasti perfetti, rispondenti alle tradizioni cui appartengono. Impasta il composto. Lo inforna. Evitando di fare disastri.
Infine, come abbiamo detto in passato, è un tecnico. Il panificatore, oggigiorno e spesso, lavora con l’impastatrice che gli risparmia parecchia fatica ma che richiede enormi responsabilità: questi macchinari vanno seguiti con attenzione maniacale, specie nel dosaggio degli ingredienti. Ed è qui che entra in gioco il “mastro panettiere”.

Quanto guadagna?

Quello del panettiere è un mestiere ben retribuito principalmente per gli orari di lavoro particolari tanto da richiedere una totale ripianificazione della propria quotidianità – e la rinuncia ad alcuni aspetti di essa.
È, però, un lavoro che da grandi soddisfazioni: un panettiere qualificato può arrivare a guadagnare dai 2000 ai 2500 euro al mese, fino a superare i 3000 euro nel caso in cui si arrivi a lavorare nei forni più conosciuti d’Italia.

Come si diventa panettieri?

Che sia frutto di una tradizione familiare o che sia figlia di una passione nata “dal nulla”, quella del panettiere è una professione che richiede costante aggiornamenti tecnici e una formazione di altissimo livello.
Il panettiere da generazioni, solitamente, apprende i segreti del mestiere lavorando come aiuto fornaio nel forno di famiglia. Il panettiere neofita, invece, si forma nel tempo, grazie a corsi specifici col rilascio di un attestato HACCP, fondamentale per potere aprire un forno in proprio o in franchising.

Assoapi ti aiuta!

Vuoi lavorare nel settore Food & Beverage ma non hai idea di dove formarti in maniera adeguata? Speri di trovare un corso di formazione professionale che ti dia accesso diretto al mondo del lavoro? Scopri la nostra offerta formativa.

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-color: #1e73be;background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 180px;}

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi