Comments

Il valore della formazione per un panettiere

Il valore della formazione per un panettiere

Il panettiere è una professione ricercatissima sia sul territorio nazionale che sul mercato estero, tanto più che a volte i laboratori e le attività del settore hanno difficoltà a trovare panettieri qualificati. Il lavoro di panettiere è ricercato da panetterie artigianali, negozi di alimentari e industrie del settore, ma saper come preparare il pane ed essere flessibili rispetto alle esigenze produttive non basta per competere sul mercato. 

Fare il panettiere nel nuovo millennio può non voler dire soltanto produrre il pane e i prodotti da forno, ma anche vendere i prodotti di arte bianca e promuovere l’attività. Un panettiere qualificato, infatti, può essere assunto come dipendente di un’attività, diventare responsabile di un reparto o intraprendere un percorso professionale indipendente. Quello che serve è una formazione a 360 gradi in grado di preparare l’aspirante panettiere alla produzione del pane e alle dinamiche del mondo del lavoro. 

Corso professionale per diventare panettiere 

Al giorno d’oggi la passione è il motore che muove il mondo del lavoro, ma la formazione per un panettiere resta fondamentale tanto quanto la pratica. corsi di formazione per panettiere come il percorso AssoAPI forniscono le abilità teoriche e pratiche necessariepreparazione dei prodotti da forno, gestione degli impastidella lievitazione e della cottura e dinamiche chimiche e fisiche riguardanti la preparazione del pane. 

In particolare i moduli del corso professionale di panettiere AssoAPI mostrano tutti i segreti per diventare un professionista: tecniche di preparazione, lavorazione e cottura, proprietà delle materie prime, qualità degli ingredienti e caratteristiche degli strumenti specifici (bilance, impastatrici, stampi, tagliapasta e forni). Il corso si spinge oltre, introducendo le norme igienico-sanitarie vigenti nel settore alimentare e le tecniche di vendita e gestione dei prodotti da forno al cliente finale. 

Verso il mondo del lavoro con un corso di formazione professionale

Il corsista viene accompagnato passo dopo passo attraverso i segreti dell’arte bianca per diventare un panettiere professionista. Dopo la formazione, infatti, la fase di stage da 1 a 3 mesi (da 160 a 480 ore) rappresenta un eccellente banco di prova nel mondo del lavoro. Al termine dello stage, poi, la sezione Job Placement AssoAPI fornisce un supporto per orientare i neo panettieri verso le scelte giuste e favorirne l’inserimento lavorativo. 

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-color: #1e73be;background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 180px;}

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi