Comments

Lavorare come barista

Lavorare come barista

Vuoi lavorare come barista? Ci pensa Assoapi!

Il barista è il professionista che si occupa della preparazione e del servizio del caffè e dei suoi derivati, come caffè freddo, caffè shakerato, crema di caffè, mousse di caffè, latte freddo e cappuccino.

Spesso la professione del barista viene confusa con quella del barman. Il barista svolge una mansione diurna; il barman, invece, è un operatore specializzato nella preparazione di cocktail e long drink e lavora prevalentemente di notte in lounge bar e discoteche.

 

Quali sono le skills richieste per chi vuole diventare un barista?

Come tutti i professionisti del settore food & beverage, anche il barista possiede skills innate e altre che si possono acquisire frequentando dei corsi di formazione professionali.

Tra le seconde, ci sono, per esempio, le nozioni base sulle materie prime, le normative vigenti in fatto di igiene e sicurezza nei locali pubblici, l’utilizzo di attrezzature professionali come la macchina del caffè.

Tra le prime, invece, ci sono la capacità innata di relazionarsi con il pubblico, la capacità di organizzare in maniera autonoma il lavoro, la rapidità e l’efficienza nel servizio (indispensabili nelle ore di punta) una sana dose di pazienza e una buona resistenza allo stress.

Le lingue straniere? In bar di città turistiche, sono determinanti di fini dell’assunzione.

 

Quali sono i compiti di un barista?

Un barista non si limita a preparare caffè e cappuccini. I clienti del bar possono ordinare bibite e bevande alcoliche e analcoliche, ma anche snack, cornetti, dolci, gelati, rustici e pizzette.

Il barista può svolgere anche la mansione di cameriere, prendendo le ordinazioni e servendo ai tavoli.

Tra le mansioni di un barista rientrano anche la pulizia e il mantenimento dell’ordine del locale, la gestione della cassa e di tutto il bar.

 

Dove lavora un barista?

I baristi lavorano in bar e caffetterie, ristoranti ma anche al bancone di bar di hotel e altre attività di ristorazione. Gli orari di lavoro variano a seconda del locale e pertanto può essere richiesta una disponibilità su turni e nei week-end. A seconda degli orari di apertura, variano anche le mansioni del barista: servire colazioni, oppure preparare cibi e bevande per pranzi, cene, aperitivi.

 

Come si diventa baristi?

Per diventare un barista professionista, il vostro percorso può cominciare in un istituto alberghiero e perfezionarsi con corsi professionali ad hoc, oppure cominciare con un corso professionale per barista come quello di AssoAPI, seguito anche da Diego Alfonsi che, a 29 anni ha deciso di seguire la sua passione: la caffetteria. Ha scelto il corso AssoAPI incoraggiato dalle tante recensioni sulla scuola e dalla possibilità di fare uno stage di 3 mesi in un bar della sua città. Inserito presso il “Bar Duomo” de L’Aquila, è stato assunto dalla struttura per tutta la stagione estiva.

 

Assoapi ti aiuta!

Vuoi lavorare come barista o nel settore Food & Beverage ma non hai idea di dove formarti in maniera adeguata? Scopri l’offerta formativa di AssoAPI. Impari un mestiere e lavori subito.

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-color: #1e73be;background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 180px;}

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi