Comments

Pizza Estate 2014: tutte le novita’ dal mondo della pizza

Pizza Estate 2014: tutte le novita’ dal mondo della pizza

 

 

Farina, lievito, prodotti di prima scelta e rigorosamente di stagione e tanta fantasia. Sono questi gli ingredienti delle 7 pizze dell’estate 2014 presentate nei giorni scorsi presso l’Orangerie del “Grand Hotel Excelsior Vittoria” di Sorrento. Ma quali sono queste pizze? Scopriamole insieme.

 

Si parte con la “Pizza al finocchietto” (provola, parmigiano, olio extra vergine e finocchietto selvatico) proposta da Raimondo Cinque della Pizzeria “Pizza a Metro – l’Università della Pizza” di Vico Equense.  C’è, poi, la “Monti Lattari in cerchio”, farcita con fior di latte, pomodorini corbarì, caprino dei monti lattari, origano. Ad idearla, Giuseppe Giordano della pizzeria “Piedigrotta 2 Express” di Alessandria, famoso per il Pizz’ino. Si tratta di un innovativo sistema di cottura per la pizza: la pasta viene modellata e stesa in un cerchio di alluminio alto 3 cm, e lo si appoggia direttamente sul piano del forno ottenendo un prodotto leggero ma consistente.

 

Fabio D’Auria dell’ “Orangerie – Grand Hotel Excelsior Vittoria/Sorrento” ha, invece, presentato l’ “Orangerie”, una pizza con mozzarella di bufala, pomodorini datterino confit e gamberi rossi marinati agli agrumi.

Pancetta di maiale nero casertano, mozzarella di bufala campana dop e fiori di zucca verdi sono la farcia della “Bianca Campana” realizzata da Salvatore e Francesco Salvo della Pizzeria “Salvo” di San Giorgio a Cremano. 

 

Gli amanti delle alici non possono lasciarsi scappare l’occasione di gustare la “Mediterranea” e la “Lunga Estate”. Artefice della “Mediterranea” è Enzo Coccia, della pizzeria “La Notizia” di Napoli. Si tratta di una pizza farcita con pomodorini del Piennolo, trittico di basilico, erba cipollina, aglio fresco, prezzemolo, alici fresche, olive Nere, olio romatizzato all’arancia della Penisola sorrentina. La “Lunga Estate” è,   invece, opera di Pasqualino Rossi, chef della Pizzeria “ ‘O Saracino” di Vico Equense. Ingredienti della pizza sono: fiori di zucca, provola di bufala affumicata, olive nere caiazzane, alici di Cetara e mentuccia.

 

Ed è sempre dalla Pizzeria “ ‘O Saracino” di Vico Equense che proviene l’inventore di una delle pizze dell’estate 2014. Si tratta di Francesco Aiello che ha presentato la “Penisola”, un impasto arricchito con fior di latte, pomodoro Cuore di Bue Sorrentino, scaglie di Provolone del Monaco DOP Sorrentino e basilico.

 

Ultima, ma non per importanza, la “Primavera Cavese” di Pietro Avallone della Pizzeria “Aquila d’oro” di Cava de’ Tirreni (SA). Questa pizza ha tutti i colori della bella stagione: il bianco della mozzarella e provola di bufala e della cipolla, il verde delle zucchine e dei piselli, l’arancione delle carote ed il giallo delle patate.

 

Insomma, è proprio il caso di dirlo: la pizza non va mai in vacanza!

 

E se alla pizza proprio non riuscite o non volete rinunciare neanche sotto il sole cocente, non vi resta che provare lo “Stekkopizza”. Prendete il classico gelato a stecco, e sullo stecco, al posto del gelato, aggiungete la pizza. Otterrete, così, un’alternativa al tradizionale trancio da gustare per strada, in bici, o semplicemente seduti sul divano di casa.

 

La “Stekkopizza” è nata qualche anno fa da un’intuizione di Andrea Palazzo ed è stata ripresa dal più noto Gabriele Bonci, divenuto popolare grazie alla trasmissione televisiva “La prova del Cuoco”. A dispetto della forma non convenzionale, la “Stekkopizza” è preparata comunque con materie prime selezionate. L’impasto è lasciato riposare almeno 20 ore, poi, una volta “stekkita”, la pizza può essere conservata per 30 giorni in frigo, e per prepararla bastano soltanto 4 minuti, al forno o anche nel tostapane.  I gusti sono vari: oltre la classica Margherita, abbiamo le pizze vegetariane con mozzarella, la calabrese con ‘nduja di Spilunga, una con prosciutto cotto e olive nere. E anche la vegana, con ceci e rosmarino.

 

 

 

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-color: #1e73be;background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 180px;}

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi